Testata & Approvata da Legnolab, la rivista di settore n°1 in Italia

12/02/2018

Ecco la recensione della lama a nastro Crocoblade di Legnolab, la rivista di settore n°1 in Italia

Se c'è una macchina che nella tradizione artigiana di questo paese è stata spesso sottostimata, è la sega a nastro.

Trascurando parte delle sue potenzialità, nel tempo e nella maggioranza delle botteghe si è consolidata l'abitudine di usarla al parti di un gigantesco seghetto alternativo dando per scontata l'imprecisione dei tagli dritti o curvi che poteva fare.

La limitazione è stata forse determinata dalla non adeguata offerta sul mercato nazionale di lame con buone prestazioni e caratteristiche complementari, ma potrebbe essere vero anche il contrario, cioè che siano state le metodiche ortodosse degli artigiani a comportare la stringata varietà di lame presente in commercio.

Quale che sia stata la causa, oggi lo scenario sta cambiando.

Si tende a farne un uso più consapevole e c'è un mercato che risponde in modo più adeguato alle diverse esigenze di falegnami e appassionati.

Tra i prodotti per la sega a nastro che si sono aggiunti più di recente ce c'è uno dal nome piuttosto curioso: Crocoblade della Nova Saf.

Dente temprato Crocoblade

Si tratta di una lama in acciaio al carbonio con denti e dorso temprati, proposta in quattro larghezze (25/30/35/40). Il modello preso in esame è quella da 23 mm, misura a cui corrisponde uno spessore del nastro di 0,6 mm e un dente ampio 8 mm (il passo misurato è di 4 TPI) di tipo N (dente adatto per usi generici).

Standard è anche il tipo di stradatura della lama, con un dente piegato a destra, uno a sinistra e uno dritto, dove i primi due esercitano l'azione di taglio mentre quello dritto ha il colpito di scartare il truciolo. Il passo con cui sono distribuiti sulla lama è indicato per medie altezze di taglio (18-20 cm).

Lama per seghe a nastro Crocoblade

La lama ha una stradatura standard con due denti piegati verso l’esterno e uno dritto. Il suo taglio produce un solco sottile nel legno di spessore pari a 16 decimi di

millimetro

Il nastro è riaffilabile, ha un'ottima flessibilità e può anche essere usato su seghe con volani medio piccoli senza rischi di rottura.

Quello utilizzato nel test, con sviluppo di 3720 mm, è stato montato su una sega di media potenza con volani da 46 cm. All'analisi statica il prodotto non ha evidenziato difetti, neanche lungo il punto di saldatura che è risultato regolare e ben spianato, mentre nel funzionamento a vuoto ha mostrato una oscillazione rispetto all'asse del taglio di entità considerabile nella norma.

Lama per seghe a nastro Crocoblade

La Croblade impegnata in un taglio su frassino. Il
pezzo è stato fatto avanzare inizialmente con una
spinta moderata e una bassa velocità di avanzamento,
parametri che sono stati poi aumentati
per tagliare il tratto visibile a monte della lama. La
superficie mostra nel secondo caso segni altrettanto
regolari ma più profondi.

Abbiamo messo alla prova Crocoblade facendo tagli dritti su legno nostrani ed esotici con altezza delle sezioni fino a un massimo di 200mm. Nell'uso sotto carico la lama morde bene il legno senza risultare troppo aggressiva aprendo un solco largo 16 decimi di millimetro.

I segni che lascia sono regolari e poco profondi, specialmente sui legno di latifoglia dove lo scarto complessivo, una volta piallate le superfici, si attesta mediamente attorno ai 2mm. La lama da il meglio di se sui legni duri anche per quanto riguarda la capacità di scaricare il truciolo e la velocità di taglio.

Tra i parametri di valutazione di ogni lama, la capacità dell'utensile di mantenere le sue prestazioni nel tempo ha sempre il suo peso, a maggior ragione se tratta di una lama ad uno generico destinata ad uso più intensivo rispetto alle altre.

Nell'artico della nostra prova la Crocoblade ha tagliato per una ventina di metri lineari nel legno SENZA MOSTRARE CALI nella capacità di taglio.

Anche se il dato non permetto di trarre conclusioni definitive circa la vita utile, il lento degrado delle prestazioni e l'usura uniforme dovrebbero consentire di impiegare a lungo il nastro prima che diventi necessario portarlo a riaffilare.

L'intervento richiede mole generiche e può essere svolto da qualsiasi officina specializzata.

Bene, ora non hai più scuse e NON PUOI NON fidarti della nostra lama per seganastro certificata e robusta.

Per informazioni chiama subito allo 0722-331989

Per leggere l'articolo originale su Legnolab clicca qui

Alla prossima

Croco

Lascia un commento