Come cambiare la lama nella sega a nastro

Come cambiare la lama nella sega a nastro
22/10/2018

Ciao segaiolo :)

Ho deciso di scrivere questo breve articolo dopo aver ascoltato il racconto del mio amico Sergio che è da poco andato in pensione e per trascorrere le giornate ha deciso di tagliare un po’ di legna da ardere per l’inverno, mettendo le mani sulla vecchia sega a nastro di suo padre. 

Sabato pomeriggio sono andato al bar con il desiderio di bere un buon caffè e di giocare a briscola e tresette con i miei amici. Al bancone del bar incontro Sergio che aveva la mano destra fasciata e gli chiedo “cosa è successo? Finalmente la moglie te le ha suonate?

E Sergio : ”macchè...quella mi avrebbe fatto mettere il gesso…ho fatto tutto da solo sono un pirla…mercoledì ho deciso di tagliare qualche ramo secco dalle querce del mio campo per ricavarci della legna da ardere. Il mattino sono stato nella vostra officina a prendere una lama CROCOBLADE nuova e tutto contento sono tornato a casa, ho tirato fuori dal capanno la vecchia sega a nastro e…oops! C’era ancora all’interno la vecchia lama arrugginita che usava mio padre qualche anno fa. Il problema è che nessuno mi aveva spiegato come fare per rimuoverla, così ho semplicemente afferrato la lama con i guanti e tirato…e come vedi mi sono tagliato! Ho dovuto fare anche l’antitetanica.

E io: ma Sergio potevi chiedere in officina come fare a montare la lama nuova…avresti intuito anche come smontare quella vecchia! In ogni caso l’ultima affilatura della vecchia lama l’avevamo fatta noi a tuo padre, hai visto come taglia bene ancora ??

In quel momento avevo rischiato di brutto visto che Sergio è anche grosso ed ha la mano sinistra funzionante...quindi interrompo il racconto per non fare figuracce ed inizio a trattare il come cambiare una lama nella sega a nastro.

Il cambio della lama è un’operazione necessaria essenzialmente in 2 casi:

  1. Dopo un paio di ore di lavoro intenso, se sei un taglia legna professionista e devi completare centinaia di quintali in poco tempo evitando di consumare troppe lame. È fondamentale infatti fare riposare la lama per prolungare la durata dell’affilatura e ridurre la possibilità di schianto, sostituendola con una fresca ogni 2 ore circa. In questo modo, se la tua lama è professionale, riuscirai a tagliarci qualche centinaio di quintali di legna. Se poi è una CROCOBLADE, i quitali saranno almeno il 50% in più grazie allo speciale dente trattato con il processo CROCOTOP. 
  2. Quando ti accorgi che la lama inizia a far fatica a penetrare nel legno ed avanzare (la tua spinta aumenta notevolmente ed il legno una volta spaccato ha tutta la superficie rigata e ruvida…significa che l’affilatura è persa).

La prima cosa che devi fare è spegnere la sega spostando l’interruttore in OFF, al fine di escludere la corrente elettrica che può sempre tirare dei brutti scherzi.

Poi bisogna aprire i 2 sportelli della sega, quello alto e quello basso,  per aver accesso ai 2 volani (quelle 2 ruote sulle quali scorre la lama) ed alla lama stessa

Sotto al volano alto si trova una manopola di forma circolare che serve per allontanare o avvicinare i 2 volani fra di loro e quindi per tirare o allentare la lama.  In questa fase devi ruotare la manopola per allentare la lama e poterla quindi estrarre facilmente dai volani, facendo attenzione a non sbattere i denti (in caso di lama non usurata) sulle lamiere degli sportelli rovinando l’affilatura

Per inserire la lama nuova basta fare la procedura inversa e quindi per prima cosa dovrai posizionare la lama intorno ai 2 volani nel verso corretto (i denti rivolti verso il basso) facendo sempre attenzione a non rovinare l’affilatura sbattendo i denti, poi dovrai ruotare la manopola nel verso opposto rispetto a prima per allontanare i volani e mettere in tensione la lama

Attenzione a non tendere troppo la lama! aumenteresti infatti la probabilità di rottura

A questo punto devi garantire che la lama vada diritta durante la rotazione e per farlo devi regolare i 2 guida lama laterali avvicinandoli fino a sfiorare la lama stessa

Infine, assicurati che la ruotina posta dietro alla lama resti ad almeno 3mm di distanza dalla lama stessa, in modo da non avere attrito quando si lavora

Bene, adesso puoi spostare l‘interruttore su ON ed iniziare finalmente a tagliare la legna!

E se vuoi la certezza di tagliare con il minimo sforzo e la massima precisione, vai subito su:

https://www.crocoblade.com/lame-sega-nastro§
dove potrai acquistare comodamente da casa tua in modo semplice e sicuro anche lame da appena 6mm di larghezza, specifiche per tagli curvi e con il design perfezionato grazie ai nostri quasi 50 anni di esperienza nel settore!

A presto

Mr. Croco

Lascia un commento